Installazione Client Tivoli per Cloud Backup

Da WikiCloud.

In questa sezione, vedremo come installare e configurare in maniera semplice e veloce, il client di Backup Tivoli IBM per il nostro servizio di Cloud Backup.

Indice

Installazione del GUI client di Backup Tivoli IBM per Windows

Scaricare e installare il client.

Una volta installata l'applicazione eseguiamo il GUI client di Backup Tivoli IBM e clicchiamo su "Next"

CloudBackup1.png

Scegliamo di creare un nuovo file di configurazione spuntando la voce "Create a new option file" e poi "Next"

CloudBackup2.png

Il nome del nodo è un nome univoco utilizzato per identificare il nodo client sul server, viene generato dal sistema e non può sceglierne a piacere, inserire quello che ci è stato assegnato e ricevuto nella mail di attivazione (Es. CBKNODE1234) o che è stato creato successivamente dal pannello, e clicchiamo "Next".

CloudBackup3.png

Scegliamo come protocollo di comunicazione "TCP/IP" e clicchiamo su "Next"

CloudBackup4.png

Inseriamo il nome del server che ci è stato assegnato e che abbiamo ricevuto nella mail di attivazione (es. tivoli00.mil.seeweb.it) e clicchiamo "Next" lasciano invariata la porta

CloudBackup5.png

Warning.png ATTENZIONE:assicuratevi di avere la porta scelta aperta sul firewall


In questa sezione potete scegliere le directory da escludere dal backup, in quanto di sistema. Potete scegliere in autonomia se e quali directory escludere. Se non siete sicuri, selezionatele tutte e clicchiamo "Next"

CloudBackup6.png

In questa sezione invece, bisogna scegliere se e quali file escludere dal backup. Potete scegliere in autonomia se e quali tipi di file escludere. Se non siete sicuri, de-selezionatele tutto e clicchiamo "Next"

CloudBackup7.png

Bisogna ora scegliere che tipi di backup impostare. Scegliere quindi "Incremental" (in modo da backuppare solo i file realmente modificati dopo il primo backup) e cliccare su "Next"

CloudBackup8.png

Note1.png NOTE: Se avete periferiche di rete montate, potete scegliere di backuppare anche quelle selezionandole in questa sezione.

La configurazione è terminata, cliccando su "Finish"

CloudBackup9.png

Configurazione

Quando avvieremo la prima volta il GUI client TIVOLI, vi verrà chiesto di inserire le credenziali di autenticazione, ricevute nella mail di attivazione (Userid e Password) e cliccate su "Login".

CloudBackup10.png

Note1.png NOTE: La Userid coincide con il NodeName e non può essere cambiata. La password invece può essere resettata direttamente dal client una volta autenticati.


A questo punto il client è configurato e funzionante, e potete procedere al primo backup e/o alla configurazione avanzata e programmata del backup e del restore

CloudBackup11.png

Questa semplice Wizard, permette di configurare in maniera veloce e standard il client per il vostro backup. Potete personalizzare le impostazioni del backup direttamente dal client.

Warning.png ATTENZIONE: Prima di abilitare un'opzione avanzata dal client, assicuratevi che sia disponibile e abilitata sul server. Se non siete sicuri, aprite un ticket di assistenza.

Ok.png IMPORTANTE: In alterativa, potete invece usare direttamente il nostro file pre-configurato dsm.opt ricevuto con la mail di attivazione, e copiare tale file nella cartella:

  Windows: C:\Program Files\Tivoli\TSM\baclient\ 

prima di eseguire il programma per la prima volta.

Cambio Password nodo backup

Warning.png ATTENZIONE: È necessario cambiare la password del nodo backup!

Password.png Password 2.png

Installazione del client di Backup Tivoli IBM su Debian 7 wheezy

Potete scaricare il pacchetto Debian già pronto da http://install.seeweb.it/tivoli/linux/debx86/tivsm_latest_x86_64.deb. È sufficente installarlo:

wget http://seewebstorage.it/tivoli-client/Linux/tivsm_latest_x86_64.deb
dpkg -i tivsm_latest_x86_64.deb

Configurazione

Modificare con l'editor VI il file /opt/tivoli/tsm/client/ba/bin/dsm.sys, valorizzando correttamente i campi: TCPServerAddress e NodeName con i dati di autenticazione che avete ricevuto per e.mail.

vi /opt/tivoli/tsm/client/ba/bin/dsm.sys
ServerName tsm
CommMethod TCPIP
TCPPort 1500
TCPServerAddress tivoli**.mil.seeweb.it
PasswordAccess Generate
SchedLogName /var/log/dsm.log
SchedLogRetention 10 D
ErrorLogname /var/log/dsmerror.log
ErrorLogRetention 10 D
* PreScheduleCmd "/usr/local/sbin/tsm_preschedule"
Exclude.dir /dev/shm/
Exclude.dir /tmp/*
Exclude.file /tmp/*
Exclude.dir /var/tmp/*
Exclude.file /var/tmp/*
Exclude.file /var/cache/apt/.../*
Exclude.file /var/cache/debconf/*
Exclude.file /var/cache/locate/*
Exclude.file /var/cache/man/.../*
Exclude.file /var/cache/nscd/.../*
Exclude.file /var/lib/php5/.../*
Exclude.file /var/lib/postfix/.../*
Exclude.file /var/lib/sendmail/.../*
Exclude.file /var/qmail/queue/.../*
Exclude.file /var/spool/mqueue/.../*
Exclude.file /var/spool/postfix/.../*
Exclude.file /var/run/.../*
Exclude.file /run/.../*
NodeName cbknode*****

IBM Tivoli Storage Manager è pronto per l'utilizzo. Digitare 'dsmc' per avviare il client. Vi verrà chiesto di inserire le credenziali di autenticazione, ricevute nella mail di attivazione (Userid e Password).

BackupTivoliIBM2.pngBackupTivoliIBM1.png

Cambio Password nodo backup

Warning.png ATTENZIONE: È necessario cambiare la password del nodo backup!

dsmc
SET password oldpassword newpassword

Passwordtivoli.png

Installazione del client di Backup Tivoli IBM su CentOS

Potete scaricare il pacchetto Debian già pronto da http://seewebstorage.it/tivoli-client/Linux/tivsm_latest_x86_64.tar.gz È sufficente installarlo:

wget http://seewebstorage.it/tivoli-client/Linux/tivsm_latest_x86_64.tar.gz
tar -xvpzf tivsm_latest_x86_64.tar.gz
rpm -Uvh gsk*.rpm TIVsm-*.rpm

Configurazione

Spostare il file dsm.sys nella directory opt/tivoli/tsm/client/ba/bin/, e il file dsm nella directory /etc/init.d/. Successivamente modificarlo valorizzando correttamente i campi: TCPServerAddress e NodeName con i dati di autenticazione che avete ricevuto per e.mail.

mv dsm.sys /opt/tivoli/tsm/client/ba/bin/
mv dsm /etc/init.d/

vi /opt/tivoli/tsm/client/ba/bin/dsm.sys

ServerName tsm
CommMethod TCPIP
TCPPort 1500
TCPServerAddress tivoli**.mil.seeweb.it
PasswordAccess Generate
SchedLogName /var/log/dsm.log
SchedLogRetention 10 D
ErrorLogname /var/log/dsmerror.log
ErrorLogRetention 10 D
* PreScheduleCmd "/usr/local/sbin/tsm_preschedule"
Exclude.dir /dev/shm/
Exclude.dir /tmp/*
Exclude.file /tmp/*
Exclude.dir /var/tmp/*
Exclude.file /var/tmp/*
Exclude.file /var/cache/apt/.../*
Exclude.file /var/cache/debconf/*
Exclude.file /var/cache/locate/*
Exclude.file /var/cache/man/.../*
Exclude.file /var/cache/nscd/.../*
Exclude.file /var/lib/php5/.../*
Exclude.file /var/lib/postfix/.../*
Exclude.file /var/lib/sendmail/.../*
Exclude.file /var/qmail/queue/.../*
Exclude.file /var/spool/mqueue/.../*
Exclude.file /var/spool/postfix/.../*
Exclude.file /var/run/.../*
Exclude.file /run/.../*
NodeName cbknode*****

Aggiornare i runlevels con il seguente comando:

chkconfig --level 2345 dsm on

IBM Tivoli Storage Manager è pronto per l'utilizzo. Digitare 'dsmc' per avviare il client. Vi verrà chiesto di inserire le credenziali di autenticazione, ricevute nella mail di attivazione (Userid e Password).

BackupTivoliIBM2.pngBackupTivoliIBM1.png

Cambio Password nodo backup

Warning.png ATTENZIONE: È necessario cambiare la password del nodo backup!

dsmc
SET password oldpassword newpassword

Passwordtivoli.png

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Cloud Hosting
Cloud Server
Cloud Object Storage
Cloud Streaming
Cloud Backup
Navigazione
Strumenti